Social Media Soup – Dicembre

Articolo blog
03/01/2018 • scritto da Mariangela Napolitano
0 Flares 0 Flares ×

Dopo la grande abbuffata natalizia, è arrivato il momento di rimettersi in riga e mangiare leggero. Prima di affrontare il verdetto della bilancia allora ecco la nostra Social Media Soup, la perfetta dieta detox composta da aggiornamenti (esclusivamente bio) dal mondo dei social media.

Ecco tutte le novità di Dicembre, per far tornare in perfetta linea almeno il nostro avatar.

News da Facebook, sharing is not so caring

Ti piace questo contenuto? Condividi! Metti un like! Lascia un commento!

Male, anzi malissimo secondo Facebook che ha voluto concludere il 2017 con un segno abbastanza forte e cioè penalizzare tutti i contenuti che invitano gli utenti a likare, commentare e condividere, il cosiddetto “engagement bait”.


Mark Zuckenberg sogna un 2018 in cui poter dire addio allo spam e all’incremento “truccato” dei contenuti che, aumentando il loro engagement, aumentano anche la copertura aggirando gli algoritmi di Facebook e ricadendo spesso in fastidioso spamming.

Music for everybody

Grazie ad una partnership con la Universal Music Group, nasce la Facebook Sound Collection, un vero e proprio archivio di tracce musicali ed effetti sonori liberi da copyright da poter utilizzare  per la realizzazione di video.


Qui trovate un approfondimento con qualche interessante indiscrezione sui futuri upgrade di questa nuova funzione rivolta ai video maker.

News da Instagram, stories da conservare

Le Stories sono ancora una volta protagoniste delle novità di Instagram di Dicembre. Dopo aver introdotto la possibilità di archiviare in maniera automatica le Stories pubblicate, ora viene introdotta la possibilità di metterle in “Highlights” nel proprio feed personale.


Una funzionalità che richiama un po’ la novità introdotta già da Youtube a Novembre: le Stories quindi, una volta aggiunte in prima linea nel nostro feed, restano in maniera duratura e contribuiscono a caratterizzare la comunicazione di un brand e a raccontare chi è.

Per scoprire nel dettaglio questa nuova funzione, potete dare un’occhiata a quest’approfondimento sul blog ufficiale di Instagram.

Follow #me on Instagram

Non si tratta di un refuso: da oggi è possibile seguire su Instagram non solo profili appartenenti a persone o brand, ma anche gli #hashtag.

Una funzione utile per seguire mood specifici o tenere sotto controllo gli hashtag che più utilizziamo per la nostra comunicazione.

L’ingrediente segreto della nostra #SocialMediaSoup

Snapchat è da sempre attento alle nuove tecnologie e, più di altri canali social, a come metterle a disposizione in maniera aperta e con modalità davvero semplici ed efficaci.

È con questo spirito che introduce Lens Studio, un’app desktop gratuita per Mac e Windows che consente a studenti, creativi e sviluppatori di poter dare vita alle proprie creazioni di realtà aumentata, AR.

Una volta creata la tua animazione, potrai condividere lo snapcode corrispondente che permetterà a tutti gli utenti di sbloccarla e utilizzarla all’interno dei loro snap!

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Google+ 0 LinkedIn 0 Pin It Share 0 0 Flares ×

Potrebbe interessarti anche