2019-2021: due anni in Tun2U Group, cos’è successo?

Sono trascorsi due anni da quando la nostra agenzia è entrata a far parte del gruppo Tun2U. Nel novembre 2019, ho firmato l’accordo con i miei soci Luca Migliorati ed Enrico Falappa che ha ufficialmente allargato la nostra famiglia.

Ma di preciso, cos’è successo in questi ultimi ventiquattro mesi?

Un’integrazione nel pieno di una tempesta senza precedenti

Dopo circa tre mesi dall’ingresso nel gruppo, nel febbraio 2020, siamo stati travolti dalla pandemia. Un’onda anomala ha sconvolto le nostre vite e quindi anche il nostro modo di lavorare.

Il nostro team era preparato per quel repentino cambiamento: in Liqueedo abbiamo sempre previsto lo smart working consentendo a tutti i dipendenti e collaboratori di lavorare da casa il venerdì.

Eravamo quindi già settati per il lavoro a distanza, ma ciò non ha eliminato la moltitudine di difficoltà incontrate in una fase molto delicata della nostra storia.

Con due team dislocati tra la nostra sede in provincia di Napoli e la sede di Roma della nostra sister agency Tun2U, non è stato per nulla facile gestire l’integrazione tra persone che non avevano mai lavorato insieme fino a quel momento. Dopo i primi mesi di sbandamento, test e tentativi, siamo riusciti a implementare il nuovo assetto anche grazie al grande lavoro svolto da tutti i nostri dipendenti.

Da quel momento in poi, abbiamo imparato a lavorare insieme gestendo in maniera coordinata progetti anche molto complessi.

La tempesta è stata quindi superata.

Un nuovo team con più di trenta talenti

La novità più importante ed affascinante di questi primi ventiquattro mesi è stata senza dubbio l’estensione del team. Liqueedo è sempre stata una piccola agenzia con all’interno professionalità strettamente legate alla gestione di progetti di comunicazione declinati sui social media.

Il team Tun2U, data la forte verticalità sul mondo e-commerce, ha sempre avuto all’interno talenti suddivisi tra developer, designer, digital marketing specialist, seo specialist e project manager.

Abbiamo quindi assistito ad una forte contaminazione delle risorse, con uno scambio di competenze tuttora in corso che ha arricchito praticamente tutti.

Nonostante la distanza fisica che separa i due principali uffici del gruppo, siamo riusciti a creare un team affiatato composto da ragazzi e ragazze sempre pronti a mettersi in gioco.

Un risultato molto importante e per nulla scontato.

Nuovi clienti e crescita del fatturato

In questi ultimi due anni, grazie all’integrazione di gruppo, siamo riusciti ad intercettare importanti clienti come IKEA, Fiorucci Salumi, Campo Marzio Roma, Gruppo Buffetti, Pampers e molti altri.

Se nel 2020 – in piena pandemia – la nostra agenzia è riuscita a non perdere fatturato rispetto all’anno precedente (che era stato comunque il miglior anno in assoluto), nel 2021 stiamo registrando una forte crescita dei ricavi, con l’obiettivo di segnare un +80% rispetto al 2020.

La crescita di fatturato ci ha consentito di internalizzare vari talenti per la gestione di progetti vecchi e nuovi, oltre a darci stabilità e forza per continuare a crescere.

Anche a livello di gruppo, quest’anno la crescita sarà più marcata rispetto all’anno scorso, segno che l’integrazione ha avuto un impatto positivo in modo trasversale.

Una nuova famiglia

C’è poi l’aspetto umano che ha caratterizzato questi ventiquattro mesi: l’ingresso nel gruppo ha consentito a molti di noi di conoscere nuove persone con le quali abbiamo stretto rapporti ed amicizie extra lavorative.

Così la nostra famiglia si è allargata.

“Famiglia” è la parola più adatta per descrivere questa nuova dimensione nella quale viviamo da circa due anni.

What’s next?

L’ingresso nel gruppo ha rappresentato un’importante milestone per la nostra agenzia: siamo cresciuti professionalmente, umanamente e in termini di performance economiche.

Sono stati due anni molto intensi durante i quali abbiamo costruito una solida base per lo sviluppo futuro della nostra agenzia; sviluppo che possiamo sintetizzare in tre direttive:

– creatività: continueremo a mettere al centro di tutti i nostri progetti la nostra capacità creativa, offrendo ai nostri clienti soluzioni sempre nuove ed efficaci

– team: continueremo ad investire sulle risorse sviluppando un ambiente di lavoro libero e aperto

– formazione: continueremo ad investire sulla formazione del nostro team al fine di posizionarci sempre più come partner strategici per i nostri clienti.

Un percorso che si presenta ancora in salita, ma che sarà sicuramente super avvincente come questi ultimi ventiquattro mesi!

D. A.